Annunciati i finalisti

Mercoledì 4 maggio 2016 la giuria, della quale fanno parte Bernard Tschumi, Massimo Nutini, Michelle Provoost, Sébastien Marot e Roberto Zancan, ha selezionato, tra 230 candidature provenienti da tutto il mondo, i 10 concorrenti che verranno invitati a partecipare al concorso di progettazione.
Ecco chi sono i finalisti

Il concorso

All’inizio di gennaio 2016 il Comune di Prato ha indetto un concorso internazionale di architettura a procedura ristretta con preselezione per il nuovo parco di tre ettari nel centro storico cittadino. Dopo una fase aperta a tutti i progettisti, mercoledì 4 maggio 2016 la giuria internazionale ha selezionato i 10 architetti che verranno invitati a partecipare al concorso di progettazione. Sabato 1 ottobre 2016 la giuria si riunirà per selezionare il vincitore che riceverà l’incarico della redazione del progetto definitivo ed esecutivo per il nuovo Parco Centrale di Prato.

– Elenco soggetti AMMESSI alla procedura di preselezione  
– Elenco soggetti AMMESSI CON RISERVA alla procedura di preselezione  
– Elenco soggetti ESCLUSI dalla procedura di preselezione  

Premessa

Compagnia TPO / Théâtre National de Chaillot. Pop up Garden. Teatro Fabbrichino, 2014.
Compagnia TPO / Théâtre National de Chaillot. Pop up Garden. Teatro Fabbrichino, 2014.
Il Castello dell'Imperatore e, in primo piano, scorcio di Santa Maria delle Carceri. Foto di Marco Badiani.
Il Castello dell'Imperatore e, in primo piano, scorcio di Santa Maria delle Carceri. Foto di Marco Badiani.
TAI Tuscan Art Industry, Edizione 2015. Ex Fabbrica Lucchesi. Foto Stefano Roiz.
TAI Tuscan Art Industry, Edizione 2015. Ex Fabbrica Lucchesi. Foto Stefano Roiz.
Santa Maria delle Carceri. Foto di Sansa55.
Santa Maria delle Carceri. Foto di Sansa55.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Santa Maria delle Carceri. Foto di Julio César Mesa.
Santa Maria delle Carceri. Foto di Julio César Mesa.
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci. L'ampliamento progettato da Maurice Nio. Particolare. Foto di Ivan D'Alì.
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci. L'ampliamento progettato da Maurice Nio. Particolare. Foto di Ivan D'Alì.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Museo di Palazzo Pretorio. Foto di Mario Ciampi.
Museo di Palazzo Pretorio. Foto di Mario Ciampi.
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci. L'ampliamento progettato da Maurice Nio. Foto di Ivan D'Alì.
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci. L'ampliamento progettato da Maurice Nio. Foto di Ivan D'Alì.
TAI Tuscan Art Industry, Edizione 2015. Mostra Après Coup. Ex Fabbrica Lucchesi. Foto Maurizio Chiocchetti.
TAI Tuscan Art Industry, Edizione 2015. Mostra "Après Coup". Ex Fabbrica Lucchesi. Foto Maurizio Chiocchetti.
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci. L'edificio di Italo Gamberini. Foto di Carlo Gianni.
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci. L'edificio di Italo Gamberini. Foto di Carlo Gianni.
Museo di Palazzo Pretorio. Foto di Mario Ciampi.
Museo di Palazzo Pretorio. Foto di Mario Ciampi.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Biblioteca Lazzerini nella antica Fabbrica Campolmi. Foto di Marco Mattei.
Biblioteca Lazzerini nella antica Fabbrica Campolmi. Foto di Marco Mattei.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Camera di Commercio di Prato, MDU Architetti. Foto di Pietro Savorelli.
Camera di Commercio di Prato, MDU Architetti. Foto di Pietro Savorelli.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
Foto di Marco Badiani.
La Cattedrale di Santo Stefano, Duomo di Prato. Foto di Roberto Guido.
La Cattedrale di Santo Stefano, Duomo di Prato. Foto di Roberto Guido.
La Cattedrale di Santo Stefano, Duomo di Prato. Foto di Salvatore Gerace.
La Cattedrale di Santo Stefano, Duomo di Prato. Foto di Salvatore Gerace.
Biblioteca Lazzerini nella antica Fabbrica Campolmi. Foto di Marco Mattei.
Biblioteca Lazzerini nella antica Fabbrica Campolmi. Foto di Marco Mattei.
Il Castello dell'Imperatore. Foto di Sansa55.
Il Castello dell'Imperatore. Foto di Sansa55.
Prato. Foto di Bryn Pinzgauer.
Prato. Foto di Bryn Pinzgauer.
Museo del Tessuto nell'antica Fabbrica Campolmi.
Museo del Tessuto nell'antica Fabbrica Campolmi.
Il Castello dell'Imperatore. Foto di Sailko.
Il Castello dell'Imperatore. Foto di Sailko.
Il Castello dell'Imperatore. Foto di Rolando Valdiserri.
Il Castello dell'Imperatore. Foto di Rolando Valdiserri.
Teatro Il Fabbricone. Foto di Marcello Norberth.
Teatro Il Fabbricone. Foto di Marcello Norberth.

“Prato è una città vibrante, contraddittoria, innovativa, conflittuale: una città che, dall’inizio del XX secolo e in particolare dal secondo dopoguerra, rappresenta un formidabile laboratorio urbano, sociale, culturale ed economico nel quale si sono spesso sperimentati nuovi modelli.

L’area dell’ex Ospedale Misericordia e Dolce rappresenta uno degli obiettivi strategici principali nei quali il Comune di Prato è attualmente impegnato. La sua trasformazione, oggetto di questo concorso internazionale, prevede la realizzazione di un nuovo grande parco urbano di circa 3 ettari a servizio della città.

Un nuovo grande luogo pubblico, che dovrà divenire attrattivo a livello di area metropolitana e per flussi del turismo culturale internazionale, grazie alle funzioni in esso contenute e grazie alla qualità e innovazione nel trattamento delle aree verdi, alla presenza dell’arte e di architetture dalla forte connotazione contemporanea: un nuovo luogo dell’oggi inserito all’interno di un contesto storico e prezioso, in grado di veicolare l’immagine di Prato come la città della contemporaneità della Toscana.”

Dall’introduzione di Valerio Barberis, assessore all’Urbanistica del Comune di Prato.

Leggi di più nel Documento Preliminare per l’avvio della Progettazione.

Area di progetto

L’area oggetto del concorso, posta all’interno del perimetro delle mura cittadine dove sorgeva il vecchio ospedale cittadino, rappresenta un’ampia porzione del quadrante sud-ovest del Centro Storico del quale si individuano agevolmente gli assi di antica fondazione: il Decumano massimo (dall’attuale Porta Pistoiese fino a Piazza San Marco) e il Cardo massimo (dalla Stazione ferroviaria di Porta al Serraglio fino a Porta Santa Trinita). Nel loro punto di incontro si trova ancora oggi il cuore della città, rappresentato dalla Piazza del Comune, attorno a cui si è sviluppato il “cuore” del Centro Storico. Qui si concentrano le principali emergenze architettoniche della città oltre a una serie di attività commerciali e culturali che si rivolgono a un bacino di utenza a scala territoriale.

L’area di progetto è caratterizzata dal “vuoto” costituito dagli orti dello spedale, rimasti intatti fino alla costruzione dell’ampliamento degli anni ‘60 e ‘70 del secolo scorso.

La realizzazione del parco urbano nell’area ex ospedale costituisce per la città un avvenimento assolutamente eccezionale e irripetibile. Realizzare un parco di oltre tre ettari all’interno delle mura trecentesche ha di per sé qualcosa di fortemente dirompente e unico. Accade raramente di assistere a interventi di dimensioni così considerevoli all’interno di parti di città antiche e consolidate.

Leggi di più nel Documento Preliminare per l’avvio della Progettazione

Brief

Area di progetto, ingresso da via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, ingresso da via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, ingresso da via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, ingresso da via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour / via Corradori, all'orizzonte via Sant'Orsola. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour / via Corradori, all'orizzonte via Sant'Orsola. Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour (a sinistra) e lato via Sant'Orsola (a destra). Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour (a sinistra) e lato via Sant'Orsola (a destra). Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour / via Carradori (a sinistra). Foto di Luca Martinelli.
Area di progetto, lato via Cavour / via Carradori (a sinistra). Foto di Luca Martinelli.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Michela Brachi.
Foto di Caterina Bruschi.
Foto di Caterina Bruschi.
Foto di Caterina Bruschi.
Foto di Caterina Bruschi.
Foto di Caterina Bruschi.
Foto di Caterina Bruschi.

L’obiettivo generale del concorso è ripensare complessivamente l’area ex ospedale, realizzando un parco urbano che contribuisca a dotarla di un ruolo funzionale e strategico utile a inserirla appieno nella rete delle relazioni cittadine.

Il nuovo parco urbano dovrà innanzitutto riuscire a modificare la visione e la percezione non solo del nuovo luogo che sarà realizzato, ma dovrà riuscire anche a ribaltare la percezione delle zone del centro limitrofe a questo, conferendo la consapevolezza che una nuova parte della città dentro le mura è stata creata. Non una zona chiusa da muri e cancelli, ma un’area prevalentemente aperta, in grado di diventare un fulcro di vitalità del centro e della città fuori le mura.

Il progetto del nuovo parco di tre ettari prevede due lotti funzionali.

Il primo comprende la completa realizzazione delle aree verdi e quindi del parco, oltre a un volume della superficie minima di 500 metri quadrati di SUL che contenga, tra le altre cose, i servizi essenziali al parco stesso.

Il secondo lotto funzionale prevede la realizzazione degli altri fabbricati, fino a un massimo di 3.000 metri quadrati di SUL.

Leggi di più nel Bando e nel Documento Preliminare per l’avvio della Progettazione.

Attenzione: sono state apportate modifiche al bando, leggibili nell’area download e consultabili nei documenti ufficiali sul sito del Comune di Prato.

Download

Tutta la documentazione ufficiale del concorso si trova sul sito del Comune di Prato (a questo link) ed è in italiano, perché l’italiano è la lingua ufficiale del concorso.

Tutti gli interessati possono consultare qui sotto le sintesi del Bando di concorso e del Documento Preliminare all’avvio alla Progettazione.

Calendario

(aggiornato al 10 maggio 2016)

entro il 31 dicembre 2015
Pubblicazione del bando di concorso

entro il 29 febbraio 2016
Termine per la ricezione delle domande di ammissione al concorso

entro il 4 maggio 2016
Valutazione della commissione e successiva spedizione dell’invito a partecipare al concorso ai concorrenti selezionati

(di prossima comunicazione)
Consegna dei progetti preliminari

(di prossima comunicazione)
Individuazione del progetto vincitore e affidamento dei progetti definitivo e esecutivo

entro il 30 ottobre 2016
Esposizione di tutti gli elaborati progettuali acquisiti con il concorso

Eventuali modifiche al calendario potranno essere disposte dall’Ente Banditore per motivate ragioni e saranno pubblicate sul sito del concorso ilparcocentralediprato.it

Giuria

La commissione giudicatrice, designata sulla base di specifiche competenze, anche su scala internazionale, è composta dai seguenti soggetti:

Membri effettivi

  • Bernard Tschumi, Architetto (Presidente della Commissione) (biografia)
  • Michelle Provoost, Storica dell’Architettura (Vice Presidente della Commissione) (biografia)
  • Sébastien Marot, Filosofo e studioso di paesaggio (biografia)
  • Roberto Zancan, Critico di architettura (biografia)
  • Francesco Procopio, Architetto del Comune di Prato, responsabile del recupero del patrimonio storico (biografia)

Membri supplenti

  • Marzia De Marzi, in rappresentanza dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Prato
  • Mario Moscardi, in rappresentanza dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Prato

La Commissione Giudicatrice ha il compito di esaminare la documentazione inviata dai concorrenti e di selezionare massimo 10 soggetti da ammettere alla fase del concorso. Al termine del concorso la Commissione provvederà ad individuare il vincitore cui verrà affidato l’incarico.

Finalisti

I dieci concorrenti finalisti sono:

1

Roberto Pasini (AUS pasini ranieri) – capogruppo
Kongjian Yu (TURENSCAPE)
Giovanni Grappeggia (Studio Verde)
Marco Francia, Deris Ortali (Eltec)
Andrea Ranieri (AUS pasini ranieri)
Matteo Giulianelli

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

Turenscape. Guangdong Zhongshan Shipyard Industrial Park, Zhongshan, Guangdong Province, China, 2001
Turenscape. Guangdong Zhongshan Shipyard Industrial Park, Zhongshan, Guangdong Province, China, 2001
Turenscape. Guangdong Zhongshan Shipyard Industrial Park, Zhongshan, Guangdong Province, China, 2001
Turenscape. Guangdong Zhongshan Shipyard Industrial Park, Zhongshan, Guangdong Province, China, 2001
Turenscape. Qinhuangdao Botanical Garden, Qinhuangdao City, Hebei Province, China, 2010
Turenscape. Qinhuangdao Botanical Garden, Qinhuangdao City, Hebei Province, China, 2010
Turenscape. Qinhuangdao Botanical Garden, Qinhuangdao City, Hebei Province, China, 2010
Turenscape. Qinhuangdao Botanical Garden, Qinhuangdao City, Hebei Province, China, 2010
Turenscape. Quzhou Luming Park, Quzhou, Zhejiang, China, 2015
Turenscape. Quzhou Luming Park, Quzhou, Zhejiang, China, 2015
Turenscape. Quzhou Luming Park, Quzhou, Zhejiang, China, 2015
Turenscape. Quzhou Luming Park, Quzhou, Zhejiang, China, 2015
Turenscape. Shanghai Houtan 2010 World Expo Park, Shanghai Houtan Expo Park, Shanghai, China, 2009
Turenscape. Shanghai Houtan 2010 World Expo Park, Shanghai Houtan Expo Park, Shanghai, China, 2009
Turenscape. Shanghai Houtan 2010 World Expo Park, Shanghai Houtan Expo Park, Shanghai, China, 2009
Turenscape. Shanghai Houtan 2010 World Expo Park, Shanghai Houtan Expo Park, Shanghai, China, 2009
Turenscape. Shanghai Houtan 2010 World Expo Park, Shanghai Houtan Expo Park, Shanghai, China, 2009
Turenscape. Shanghai Houtan 2010 World Expo Park, Shanghai Houtan Expo Park, Shanghai, China, 2009
2

Emanuele Barili – capogruppo
Alejandro Aravena (ELEMENTAL)
Gonzalo Arteaga Rozas (ELEMENTAL)
Cosimo Balestri
Teresa Moller (Teresa Moller Landscape Studio)
con Olivia Gori, Mattia Di Carlo, Knut Stockhusen

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Santiago Metropolitan Promenade + Children‘s Bicentennial Park, Santiago, Chile, 2003-2015
Elemental. Calama Periurban Park, Calama, Chile, 2013-ongoing
Elemental. Calama Periurban Park, Calama, Chile, 2013-ongoing
Elemental. Calama Periurban Park, Calama, Chile, 2013-ongoing
Elemental. Calama Periurban Park, Calama, Chile, 2013-ongoing
Elemental. Calama Periurban Park, Calama, Chile, 2013-ongoing
Elemental. Calama Periurban Park, Calama, Chile, 2013-ongoing
Elemental. Calama Periurban Park, Calama, Chile, 2013-ongoing
Elemental. Calama Periurban Park, Calama, Chile, 2013-ongoing
Elemental. Casablanca Park, Casablanca Valley, Chile, 2007-2009
Elemental. Casablanca Park, Casablanca Valley, Chile, 2007-2009
Elemental. Casablanca Park, Casablanca Valley, Chile, 2007-2009
Elemental. Casablanca Park, Casablanca Valley, Chile, 2007-2009
Elemental. Mitigation Anti-Tsunami Park inside PRES - Sustainable Post-Tsunami Reconstruction Plan, Constitución, Chile, 2010-2016
Elemental. Mitigation Anti-Tsunami Park inside PRES - Sustainable Post-Tsunami Reconstruction Plan, Constitución, Chile, 2010-2016
Elemental. Mitigation Anti-Tsunami Park inside PRES - Sustainable Post-Tsunami Reconstruction Plan, Constitución, Chile, 2010-2016
Elemental. Mitigation Anti-Tsunami Park inside PRES - Sustainable Post-Tsunami Reconstruction Plan, Constitución, Chile, 2010-2016
Emanuele Barili & Cosimo Balestri. Piazza dell’Immaginario, Prato, Italy, 2015-2016 under construction
Emanuele Barili & Cosimo Balestri. Piazza dell’Immaginario, Prato, Italy, 2015-2016 under construction
Emanuele Barili & Cosimo Balestri. Piazza dell’Immaginario, Prato, Italy, 2015-2016 under construction
Emanuele Barili & Cosimo Balestri. Piazza dell’Immaginario, Prato, Italy, 2015-2016 under construction
3

Massimo Alvisi (Alvisi Kirimoto) – capogruppo
Petra Blaisse (Inside Outside)
Maurizio Milan (Milan Ingegneria)
Alessio Montanari
con Giampiero Aresi, Aniello Camarca, Eloisa Susanna

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

Inside Outside. Petra Blaisse. Biblioteca Degli Alberi, Giardini di Porta Nuova, Milano, Italy, 2008
Inside Outside. Petra Blaisse. Biblioteca Degli Alberi, Giardini di Porta Nuova, Milano, Italy, 2008
Inside Outside. Petra Blaisse. Biblioteca Degli Alberi, Giardini di Porta Nuova, Milano, Italy, 2008
Inside Outside. Petra Blaisse. Biblioteca Degli Alberi, Giardini di Porta Nuova, Milano, Italy, 2008
Inside Outside. Petra Blaisse. Biblioteca Degli Alberi, Giardini di Porta Nuova, Milano, Italy, 2008
Inside Outside. Petra Blaisse. Biblioteca Degli Alberi, Giardini di Porta Nuova, Milano, Italy, 2008
Inside Outside. Petra Blaisse. Lyrical signature, Roeterseiland Campus - University of Amsterdam, The Netherlands, 2013
Inside Outside. Petra Blaisse. Lyrical signature, Roeterseiland Campus - University of Amsterdam, The Netherlands, 2013
Inside Outside. Petra Blaisse. Lyrical signature, Roeterseiland Campus - University of Amsterdam, The Netherlands, 2013
Inside Outside. Petra Blaisse. Lyrical signature, Roeterseiland Campus - University of Amsterdam, The Netherlands, 2013
Inside Outside. Petra Blaisse. Water Recipe Garden, Qatar Education city - Headquarter building, Doha, Qatar, 2007
Inside Outside. Petra Blaisse. Water Recipe Garden, Qatar Education city - Headquarter building, Doha, Qatar, 2007
Inside Outside. Petra Blaisse. Water Recipe Garden, Qatar Education city - Headquarter building, Doha, Qatar, 2007
Inside Outside. Petra Blaisse. Water Recipe Garden, Qatar Education city - Headquarter building, Doha, Qatar, 2007
Alvisi Kirimoto. Podernuovo Winery for Giovanni and Paolo Bulgari, San Casciano dei Bagni, Siena, Italy, 2013
Alvisi Kirimoto. Podernuovo Winery for Giovanni and Paolo Bulgari, San Casciano dei Bagni, Siena, Italy, 2013
Alvisi Kirimoto. Podernuovo Winery for Giovanni and Paolo Bulgari, San Casciano dei Bagni, Siena, Italy, 2013
Alvisi Kirimoto. Podernuovo Winery for Giovanni and Paolo Bulgari, San Casciano dei Bagni, Siena, Italy, 2013
Alvisi Kirimoto. Podernuovo Winery for Giovanni and Paolo Bulgari, San Casciano dei Bagni, Siena, Italy, 2013
Alvisi Kirimoto. Podernuovo Winery for Giovanni and Paolo Bulgari, San Casciano dei Bagni, Siena, Italy, 2013
Alvisi Kirimoto. Podernuovo Winery for Giovanni and Paolo Bulgari, San Casciano dei Bagni, Siena, Italy, 2013
Alvisi Kirimoto. Podernuovo Winery for Giovanni and Paolo Bulgari, San Casciano dei Bagni, Siena, Italy, 2013
4

Ferdinand Ludwig (Baubotanik) – capogruppo
Daniel Schönle
Markus Allman (Allmann Sattler Wappner)
Carlo Scoccianti
con Lukasz Lendzinski (Umschichten), Peter Weigand, Sergio Sanna, Bernhard Scharf (green4cities)

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

Baubotanik. Plane Tree Cube Nagold, Regional Horticultural show in Nagold, Germany, 2012
Baubotanik. Plane Tree Cube Nagold, Regional Horticultural show in Nagold, Germany, 2012
Baubotanik. Plane Tree Cube Nagold, Regional Horticultural show in Nagold, Germany, 2012
Baubotanik. Plane Tree Cube Nagold, Regional Horticultural show in Nagold, Germany, 2012
Baubotanik. Plane Tree Cube Nagold, Regional Horticultural show in Nagold, Germany, 2012
Baubotanik. Plane Tree Cube Nagold, Regional Horticultural show in Nagold, Germany, 2012
Baubotanik. Plane Tree Cube Nagold, Regional Horticultural show in Nagold, Germany, 2012
Baubotanik. Plane Tree Cube Nagold, Regional Horticultural show in Nagold, Germany, 2012
Baubotanik. Footbridge, Wald-Ruhestetten, 2005
Baubotanik. Footbridge, Wald-Ruhestetten, 2005
Baubotanik. Klimopass for the German Ministry of Environment, Climate and Energy Management, 2013-2015
Baubotanik. Klimopass for the German Ministry of Environment, Climate and Energy Management, 2013-2015
Baubotanik. Klimopass for the German Ministry of Environment, Climate and Energy Management, 2013-2015
Baubotanik. Klimopass for the German Ministry of Environment, Climate and Energy Management, 2013-2015
Baubotanik. Klimopass for the German Ministry of Environment, Climate and Energy Management, 2013-2015
Baubotanik. Klimopass for the German Ministry of Environment, Climate and Energy Management, 2013-2015
Carlo Scoccianti. Casting the first stone, Campi Bisenzio, Florence, Italy, 2010-2012
Carlo Scoccianti. Casting the first stone, Campi Bisenzio, Florence, Italy, 2010-2012
Carlo Scoccianti. Casting the first stone, Campi Bisenzio, Florence, Italy, 2010-2012
Carlo Scoccianti. Casting the first stone, Campi Bisenzio, Florence, Italy, 2010-2012
5

Dominique Jakob (Jakob + MacFarlane Architects) – capogruppo
Pablo Georgieff (Coloco)
Laura Gatti
con Francesca Borrelli

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. The Staircase-Garden, Bruxelles, Belgium, 2007-2008
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. The Staircase-Garden, Bruxelles, Belgium, 2007-2008
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. Jardin du tiers-paysage, Submarine Base, St Nazaire, France, 2009-2011
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. Jardin du tiers-paysage, Submarine Base, St Nazaire, France, 2009-2011
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. Jardin du tiers-paysage, Submarine Base, St Nazaire, France, 2009-2011
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. Jardin du tiers-paysage, Submarine Base, St Nazaire, France, 2009-2011
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. Jardin du tiers-paysage, Submarine Base, St Nazaire, France, 2009-2011
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. Jardin du tiers-paysage, Submarine Base, St Nazaire, France, 2009-2011
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. Jardin du tiers-paysage, Submarine Base, St Nazaire, France, 2009-2011
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. Jardin du tiers-paysage, Submarine Base, St Nazaire, France, 2009-2011
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. The Staircase-Garden, Bruxelles, Belgium, 2007-2008
Jakob + MacFarlane, Gilles Clément and Coloco. The Staircase-Garden, Bruxelles, Belgium, 2007-2008
Jakob + MacFarlane. Docks. City of Fashion and Design, Paris, France, 2012
Jakob + MacFarlane. Docks. City of Fashion and Design, Paris, France, 2012
Jakob + MacFarlane. Docks. City of Fashion and Design, Paris, France, 2012
Jakob + MacFarlane. Docks. City of Fashion and Design, Paris, France, 2012
Jakob + MacFarlane. Docks. City of Fashion and Design, Paris, France, 2012
Jakob + MacFarlane. Docks. City of Fashion and Design, Paris, France, 2012
6

Rients Dijkstra (MAXWAN ARCHITECTS + URBANISTS) – capogruppo
con Franca Maria Luisa Neonato (PN STUDIO)

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

Maxwan. Spoelberchplein, Machelen, Belgium, 2011-2013
Maxwan. Spoelberchplein, Machelen, Belgium, 2011-2013
Maxwan. Spoelberchplein, Machelen, Belgium, 2011-2013
Maxwan. Spoelberchplein, Machelen, Belgium, 2011-2013
Maxwan. Spoelberchplein, Machelen, Belgium, 2011-2013
Maxwan. Spoelberchplein, Machelen, Belgium, 2011-2013
Maxwan. Park Groot Schijn, Antwerp, Belgium, 2009-2013
Maxwan. Park Groot Schijn, Antwerp, Belgium, 2009-2013
Maxwan. Park Groot Schijn, Antwerp, Belgium, 2009-2013
Maxwan. Park Groot Schijn, Antwerp, Belgium, 2009-2013
Maxwan. Park Groot Schijn, Antwerp, Belgium, 2009-2013
Maxwan. Park Groot Schijn, Antwerp, Belgium, 2009-2013
Maxwan, TPO Reserve, Latz+Partner. Zaryadye Park, Moscow, Russia, 2013
Maxwan, TPO Reserve, Latz+Partner. Zaryadye Park, Moscow, Russia, 2013
Maxwan, TPO Reserve, Latz+Partner. Zaryadye Park, Moscow, Russia, 2013
Maxwan, TPO Reserve, Latz+Partner. Zaryadye Park, Moscow, Russia, 2013
Maxwan, TPO Reserve, Latz+Partner. Zaryadye Park, Moscow, Russia, 2013
Maxwan, TPO Reserve, Latz+Partner. Zaryadye Park, Moscow, Russia, 2013
Maxwan, Arteza. Skolkovo Gardens, Moskow, 2015-2016
Maxwan, Arteza. Skolkovo Gardens, Moskow, 2015-2016
7

Paolo Brescia (OBR – Paolo Brescia e Tommaso Principi) – capogruppo
Michel Desvigne (Michel Desvigne Paysagiste)
Alberto Romeo (Intertecno)
con Tommaso Principi (OBR – Paolo Brescia e Tommaso Principi), Elisa Siffredi (OBR – Paolo Brescia e Tommaso Principi), Enrico Ferraris (Michel Desvigne Paysagiste), Massimiliano Marzo (Intertecno)

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

MDP Michel Designee Paysagiste, Foster + Partners, Tangram, Yann Kersalé, Ingérop. Marseille Old Harbor , Marseille, France, 2010-2013
MDP Michel Designee Paysagiste, Foster + Partners, Tangram, Yann Kersalé, Ingérop. Marseille Old Harbor , Marseille, France, 2010-2013
MDP Michel Designee Paysagiste, Foster + Partners, Tangram, Yann Kersalé, Ingérop. Marseille Old Harbor , Marseille, France, 2010-2013
MDP Michel Designee Paysagiste, Foster + Partners, Tangram, Yann Kersalé, Ingérop. Marseille Old Harbor , Marseille, France, 2010-2013
MDP Michel Desvigne Paysagiste, Arcoop. Drai Eechelen Park, Grand-Duchy of Luxembourg, Luxembourg, 1999-2011
MDP Michel Desvigne Paysagiste, Arcoop. Drai Eechelen Park, Grand-Duchy of Luxembourg, Luxembourg, 1999-2011
MDP Michel Desvigne Paysagiste. Ile Seguin, Paris, France, 2000-2015
MDP Michel Desvigne Paysagiste. Ile Seguin, Paris, France, 2000-2015
MDP Michel Desvigne Paysagiste. Ile Seguin, Paris, France, 2000-2015
MDP Michel Desvigne Paysagiste. Ile Seguin, Paris, France, 2000-2015
MDP Michel Desvigne Paysagiste. Ile Seguin, Paris, France, 2000-2015
MDP Michel Desvigne Paysagiste. Ile Seguin, Paris, France, 2000-2015
OBR Paolo Brescia e Tommaso Principi, Antonio Perazzi Studio del Paesaggio. Terrazza Triennale, Milan, Italy, 2014-2015
OBR Paolo Brescia e Tommaso Principi, Antonio Perazzi Studio del Paesaggio. Terrazza Triennale, Milan, Italy, 2014-2015
OBR Paolo Brescia e Tommaso Principi, Antonio Perazzi Studio del Paesaggio. Terrazza Triennale, Milan, Italy, 2014-2015
OBR Paolo Brescia e Tommaso Principi, Antonio Perazzi Studio del Paesaggio. Terrazza Triennale, Milan, Italy, 2014-2015
OBR Paolo Brescia e Tommaso Principi. Giardini di Pitagora, Crotone, Italy, 2003-2011
OBR Paolo Brescia e Tommaso Principi. Giardini di Pitagora, Crotone, Italy, 2003-2011
OBR Paolo Brescia e Tommaso Principi. Giardini di Pitagora, Crotone, Italy, 2003-2011
OBR Paolo Brescia e Tommaso Principi. Giardini di Pitagora, Crotone, Italy, 2003-2011
8

Dan Dorell (DORELL.GHOTMEH.TANE/ARCHITECTS) – capogruppo
Lina Ghotmeh (DORELL.GHOTMEH.TANE/ARCHITECTS)
Tsuyoshi Tane (DORELL.GHOTMEH.TANE/ARCHITECTS)
Franck Boutté (FRANCK BOUTTÉ CONSULTANTS)
Klaas De Rycke (BOLLINGER + GROHMANN)
Simone Murr (BOLLINGER + GROHMANN)
Laure Vandeputte (BOLLINGER + GROHMANN)
Gabriel Auger (BOLLINGER + GROHMANN)
con Marco Tosato, Leonardo Oprandi

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

Bollinger + Grohmann. Städel Museum extension, Frankfurt, Germany, 2009-2012
Bollinger + Grohmann. Städel Museum extension, Frankfurt, Germany, 2009-2012
Bollinger + Grohmann. Städel Museum extension, Frankfurt, Germany, 2009-2012
Bollinger + Grohmann. Städel Museum extension, Frankfurt, Germany, 2009-2012
Bollinger + Grohmann. Structural Engineering for EPFL Rolex Learning Center designed by SANAA, Lausanne, Switzerland, 2010
Bollinger + Grohmann. Structural Engineering for EPFL Rolex Learning Center designed by SANAA, Lausanne, Switzerland, 2010
Bollinger + Grohmann. Structural Engineering for EPFL Rolex Learning Center designed by SANAA, Lausanne, Switzerland, 2010
Bollinger + Grohmann. Structural Engineering for EPFL Rolex Learning Center designed by SANAA, Lausanne, Switzerland, 2010
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Kofu Stadium, Tokyo, Japan, 2012
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Kofu Stadium, Tokyo, Japan, 2012
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Kofu Stadium, Tokyo, Japan, 2012
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Kofu Stadium, Tokyo, Japan, 2012
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Kofu Stadium, Tokyo, Japan, 2012
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Kofu Stadium, Tokyo, Japan, 2012
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Memory Field, Tallinn, Estonia, 2006-2016
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Memory Field, Tallinn, Estonia, 2006-2016
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Memory Field, Tallinn, Estonia, 2006-2016
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Memory Field, Tallinn, Estonia, 2006-2016
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Memory Field, Tallinn, Estonia, 2006-2016
DGT Dorell.Ghotmeh.Tane architects. Memory Field, Tallinn, Estonia, 2006-2016
9

Martino Tattara (Dogma) – capogruppo
Pier Vittorio Aureli (Dogma)
Luciano Aletta (Dogma)
Paolo Rigoni (StudioSilva)
Marco Sassatelli (StudioSilva)
con Elia Zenghelis

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma with Andrea Branzi and Favero&Milan Ingegneria. Ramones - Project for the Taichung Gateway Park, Taichung, Taiwan, 2011
Dogma. Stop City, NWMA Belgium-The Netherlands-Germany, 2007
Dogma. Stop City, NWMA Belgium-The Netherlands-Germany, 2007
Dogma with Studio B&L. Easier Taken Slow - Project for the Economic Corridor of Durana, Durrës, Tirana region, Albania, 2014
Dogma with Studio B&L. Easier Taken Slow - Project for the Economic Corridor of Durana, Durrës, Tirana region, Albania, 2014
Dogma with Elia Zenghelis and Milan Ingegneria. Zeus - Project for Vlora Waterfront Promenade, Vlora, Albania, 2014
Dogma with Elia Zenghelis and Milan Ingegneria. Zeus - Project for Vlora Waterfront Promenade, Vlora, Albania, 2014
Dogma with Elia Zenghelis and Milan Ingegneria. Zeus - Project for Vlora Waterfront Promenade, Vlora, Albania, 2014
Dogma with Elia Zenghelis and Milan Ingegneria. Zeus - Project for Vlora Waterfront Promenade, Vlora, Albania, 2014
Dogma with Elia Zenghelis and Milan Ingegneria. Zeus - Project for Vlora Waterfront Promenade, Vlora, Albania, 2014
Dogma with Elia Zenghelis and Milan Ingegneria. Zeus - Project for Vlora Waterfront Promenade, Vlora, Albania, 2014
Dogma with Elia Zenghelis and Milan Ingegneria. Zeus - Project for Vlora Waterfront Promenade, Vlora, Albania, 2014
Dogma with Elia Zenghelis and Milan Ingegneria. Zeus - Project for Vlora Waterfront Promenade, Vlora, Albania, 2014
10

Benedetta Tagliabue (EMBT | Enric Miralles – Benedetta Tagliabue) – capogruppo
con Matteo Francesco Ruta (Politecnico di Milano, Dipartimento ABC), Gabriele Masera (Politecnico di Milano, Dipartimento ABC)

Qui sotto uno selezione di immagini tratte dal portfolio consegnato dal gruppo nella prima fase:

EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Diagonal Mar Park, Barcelona, Spain, 1997-2002
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Hafencity Public Spaces, Hafencity, Hamburg, Germany, 2002 - in progress
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Hafencity Public Spaces, Hafencity, Hamburg, Germany, 2002 - in progress
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Hafencity Public Spaces, Hafencity, Hamburg, Germany, 2002 - in progress
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Hafencity Public Spaces, Hafencity, Hamburg, Germany, 2002 - in progress
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Scottish Parliament Building, Edinburgh, Scotland, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Santa Caterina Market and Neighborhood, Barcelona, Spain, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Santa Caterina Market and Neighborhood, Barcelona, Spain, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Santa Caterina Market and Neighborhood, Barcelona, Spain, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Santa Caterina Market and Neighborhood, Barcelona, Spain, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Santa Caterina Market and Neighborhood, Barcelona, Spain, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Santa Caterina Market and Neighborhood, Barcelona, Spain, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Santa Caterina Market and Neighborhood, Barcelona, Spain, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Santa Caterina Market and Neighborhood, Barcelona, Spain, 1998-2004
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Hafencity Public Spaces, Hafencity, Hamburg, Germany, 2002 - in progress
EMBT Enric Miralles Benedetta Tagliabue. Hafencity Public Spaces, Hafencity, Hamburg, Germany, 2002 - in progress

 

Le cinque riserve sono:

11

Gonçalo Byrne (Gonçalo Byrne Arquitectos) – capogruppo
Ribeiro Ferrera Joao Antonio Nunes (PROAP)
Zoilo Sanchez Juan Ignacio
Giorgio Baldisseri
Lorenzo Cipriano Marchetto
Massimo Zancan
Ilaria Conte
Ettore d’Angelo
Augusto Bottai
con Manuel Bellagamba, Giuseppe Franco D’Arteni, Nereo Bianchi, Michael Jakob, Eduardo Camacho-Hubner, Massimiliano Alessandro

12

Philippe Rahm (Philippe Rahm architectes) – capogruppo
Gabriella Chiellino (eAmbiente)

13

Iñaqui Carnicero – group leader
Lorena Del Rio
Zuhal Kol
con Carlos Zarco

14

Wolfgang Tschapeller – capogruppo
Niklavs Paegle
Christina Jauernik
con Lonny Van Rysvwyck (Atelier NL), Nadine Sterk (Atelier NL), Matthew Edgeworth

15

Alejandro Zaera Polo (AZPML) – capogruppo
Maider Llaguno
Andrea Boschetti (Metrogramma)
Alberto Francini (Metrogramma)
Sala Cheli
con Vittorio Peretto, Cristina Iglesias